La Denominazione di Origine Controllata del Verdicchio dei Castelli di Jesi (mappa del Verdicchio) viene infatti riservata solo al vino prodotto nella zona originaria più antica che si estende dai comuni situati lungo le rive del fiume Esino fino ai centri collinari prospicienti le valli del Misa e della Nevola.

L’azienda, di proprietà della famiglia Petrini, nasce nel 1980 come tradizionale azienda agricola tipica marchigiana, ma col tempo, la componente vitivinicola ne diventa l’attività principale grazie alla passione del giovane Andrea verso la propria terra e i vini che si producono.

Mio padre, dice Andrea, ha sempre lavorato per un’industria petrolifera. A un certo punto della sua vita, avvicinandosi all’età della pensione, sono riaffiorate le sue radici, le origini di estrazione contadina.

Dopo una vita in giro per il mondo, in luoghi non sempre dei più ospitali come Kenya o Arabia Saudita, l’idea era quella di creare un posto dove poter… trascorre in tranquillità e con piacere il periodo della pensione.
Un ritorno alle proprie origini. Un ritorno in un territorio che riesci ancora di più ad apprezzare e valorizzare con occhi diversi, con occhi che hanno trascorso molti giorni fuori dalle splendide Marche. Si pensò subito di acquistare un casolare di campagna con un pezzo di terra, così da poter fare l’orto e divertirsi un po’ in campagna .

La storia della Tenuta dell’Ugolino inizia proprio da qui, nei primi Anni ’80, quando Costantino Petrini decide di comprare un podere in Vallesina per farne il “rifugio verde” di famiglia, sulle colline di Castelplanio, uno dei comuni più vocati per la produzione del Verdicchio dei Castelli di Jesi.

E’ questo il primotassello da dove è iniziata tutta la storia della Tenuta dell’Ugolino, 7000 mq di vigneto, il nostro primo vigneto.

L’aspetto produttivo, dei totali 4 ettari impiantati a vigneto punta ad una produzione di vini di qualità attraverso la maniacale cura dei vigneti e il loro costante monitoraggio e con un’attenzione particolare alla vinificazione delle uve nella propria cantina con il metodo tradizionale.

I risultati di questo impegno dono due vini di indiscussa personalità e carattere: il Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico DOC e il verdicchio Classico Superiore DOC Vigneto del Balluccio.

La Tenuta dell’Ugolino è aperta tutto l’anno per visite, degustazioni e accoglienza gruppi per appuntamento.

Tenuta dell’Ugolino Società Agricola

Via Capparoni, 32 60031 Castelplanio
www.tenutaugolino.it